Feste e sagre

Il Palio di Asti impiegherà 40 giovani studenti astigiani

Gli studenti sono stati individuati tra chi ha aderito al bando biennale che la Città di Asti ha pubblicato la scorsa primavera, rivolto a studenti regolarmente iscritti ad un corso universitario o ad un corso post diploma

Il Palio è festa, è trepidazione, è emozione, è turismo … ma è anche opportunità per i giovani astigiani di lavorare per la città.
Il Palio 2017, come anche negli anni precedenti, vedrà infatti attivamente coinvolti circa quaranta giovani studenti astigiani individuati tra chi ha aderito al bando biennale che la Città di Asti ha pubblicato la scorsa primavera, rivolto a studenti regolarmente iscritti ad un corso universitario o ad un corso post diploma.
Venerdì 8 settembre il Sindaco e l’intera Giunta hanno voluto salutare e ringraziare personalmente i giovani selezionati che già a partire da giovedì 14 Settembre in occasione del Palio degli sbandieratori saranno “ in servizio “.
A loro la raccomandazione del Sindaco Maurizio Rasero di rappresentare al meglio la nostra città ai tanti turisti che saranno presenti ad Asti, fornendo informazioni di vario genere e gestendo l’accesso alle tribune e alle parterre.
“Sono particolarmente contenta che il Palio di Asti – dichiara l’Assessore alle Politiche Giovanili Elisa Pietragalla - oltre ad essere un' importante vetrina turistica per Asti, sia un’opportunità per tanti giovani studenti che avranno modo di essere utili alla città e confrontarsi con situazioni nuove da gestire.”

Categoria:

Regione: