Feste e sagre

Sarà un Palio di Asti senza i purosangue

Per la prima volta la corsa si farà con i mezzosangue

ASTI – Per la prima volta in cinquant'anni di storia il Palio di Asti rinuncerà ai purosangue. E' l'effetto dell'ordinanza emanata dal Ministero della Salute “qualora la pista non abbia caratteristiche analoghe a quelle degli ippodromi". Non avendo piazza Alfieri quelle caratteristiche, la corsa del prossimo 17 settembre si farà quindi con i mezzosangue. "Non potevamo mettere in dubbio la manifestazione – spiega il Sindaco di Asti Maurizio Rasero - che non si sarebbe potuta svolgere con i purosangue. Non ci rassegniamo a non correre più coi 'puri', apriremo un confronto con chi di dovere per le prossime edizioni".

Regione: